Per oltre 80 anni PPG Industries è stata in prima linea nel campo del colore sia nel settore automotive che dell'industria refinish.

Il Colore continua a giocare un ruolo essenziale nella progettazione di un'auto, e grazie alla stretta collaborazione con le Case Auto ed i Centri Stile, PPG è in grado di fornire formule accurate per ogni veicolo prodotto nel mondo.

I colori per auto si sono molto evoluti dalla tinta nera utilizzata nel 1885 sulla prima auto della storia – la Benz Patent-Motorwagen – e sul successivo modello, Ford Model-T. Today, prodotto su larga scala; oggi le Case Auto cercano di differenziarsi sul mercato con l'introduzione di pigmenti più esotici.

Qualsiasi sarà la tendenza colore di domani, PPG avrà la formula per la sua riproduzione.

Decenni dedicati al colore

Anni '50 Solo colori pastello; nero, blu, verde, e più tardi l'introduzione di successo del bianco

Anni '60 Vengono introdotti i pigmenti metallizzati, che entro la fine del decennio rappresentano ca. il 57% del mercato. Blu, verde, acqua e beige sono i colori più popolari

Anni '70 La diffusione di tonalità della terra vedono dominare il nuovo mercato colori come il giallo, marrone, bordeaux e verde

Anni '80 Il bianco prevale, fino all'ascesa di rosso e nero

Anni '90 Dominati dal bianco, vedono la crescita dell'argento. Vengono introdotti i colori perlati e micalizzati

Anni 2000 Dominio di argento e nero. Nascono i pigmenti Xirallics®, ChromaFlair® e ColorStream®

Il decennio 2010 inizia con una tavolozza di colori alquanto piatta: il 75% delle nuove auto è bianca, nera o grigia/argento. Vengono sviluppati nuovi pigmenti per creare metallo liquido, particelle di vetro e perlati di nuova generazione

History Graph

 

Condividi