Descrizione

L'effetto blistering si manifesta con rigonfiamenti sulla superficie verniciata che variano per dimensione e densità. I rigonfiamenti più grossolani, superiori a 1,5 mm di diametro, si presentano solitamente in chiazze ravvicinate, anche se possono essere isolati. I rigonfiamenti minori, in genere anelli di 0,5 mm, si presentano come striature o impronte di dita. Solitamente, i rigonfiamenti dello strato di colore sono maggiori rispetto a quelli presenti tra la vernice e il supporto.

Causa

Presenza di umidità o contaminanti sotto la superficie a causa di:

  1. Pulizia superficiale inadeguata, presenza di umidità residua o di contaminanti come olio, sostanze inquinanti industriali o grasso proveniente da dita sporche
  2. Materiali non compatibili o utilizzo di diluenti non approvati
  3. Spessore della vernice insufficiente con conseguente aumento della
    permeabilità
  4. Presenza di acqua sia negli strati appena applicati che in quelli più vecchi. L'esposizione alla pioggia o ad elevata umidità prima della completa essiccazione della vernice aumenta il rischio di blistering causato dall'assorbimento

Prevenzione

  1. Proteggere le superfici del veicolo durante il rimessaggio e pulire accuratamente le superfici prima dell'applicazione a spruzzo
  2. Usare solo materiali approvati di alta qualità
  3. Seguire la corretta procedura di spruzzatura
  4. Evitare l'esposizione all'umidità e i bruschi cambi di temperatura fino all'essiccamento completo della vernice

Ripristino

Stabilire la profondità e la causa del blistering usando uno spillo per forare i
rigonfiamenti ed esaminarli con una lente di ingrandimento a bassa potenza. In caso di rigonfiamenti tra gli strati di vernice, è opportuno carteggiare la zona interessata fino all'eliminazione dei difetti e riverniciare. Nei casi più gravi o nel caso in cui i rigonfiamenti siano tra il fondo e il substrato, carteggiare fino al substrato e riverniciare.

Sinonimi: bolle

← Back

Condividi

Other Defects: