Descrizione

Macchie, segni di spruzzi o parti scolorite sulla superficie verniciata. La superficie potrebbe presentarsi unta e appiccicosa, contaminata da
particelle o granulosa.

Causa

Agenti estranei o sostanze chimiche che aderiscono alla vernice e vengono assorbite. Le cause più comuni sono:

  1. Resine vegetali, foglie bagnate, bacche, frutti o escrementi di uccelli
    che non vengono rimossi dalla vernice
  2. Particelle metalliche che vengono assorbite dalla superficie della
    vernice e si ossidano
  3. Depositi di sale derivanti dall'evaporazione di liquidi sulla superficie,
    che potrebbero causare anche blistering
  4. Polvere di cemento o di altre sostanze chimicamente attive

Prevenzione

  1. Rimuovere eventuali residui dalla superficie verniciata
  2. Assicurarsi che lo strato di vernice si sia essiccato completamente
  3. Parcheggiare il veicolo al coperto e lontano da possibili fonti di contaminazione. Adottare misure particolari per non esporre le parti appena riverniciate ad ambienti contaminanti
  4. Se vengono utilizzati una stanza di essiccazione o un forno, assicurarsi
    che il sistema di filtraggio funzioni correttamente e che i fumi industriali
    non entrino nella stanza

Ripristino

Le macchie più leggere possono essere rimosse lavando la superficie con un detergente neutro e successivamente con una soluzione contenente il 10% di acido ossalico per rimuovere i composti ferrosi.
Sciacquare, usare pasta abrasiva e lucidare per ripristinare la brillantezza. Se le zone scolorite e le macchie persistono, carteggiare la superficie e riverniciare.

Sinonimi: contaminazione da sostanze volatili, polvere di cemento, inquinamento, precipitazione di sostanze nocive e
industriali, macchie di ruggine o altro

← Back

Condividi

Other Defects: