Descrizione

Superficie ruvida e irregolare ben riconoscibile al tatto. Le particelle sono spesso integrate e coperte dallo strato di vernice.

Causa

Particelle contaminanti all'interno della vernice.
Tale fenomeno potrebbe essere dovuto a:

  1. Polvere, sporco o filamenti provenienti da stracci o indumenti, oppure dagli stampi o dalle giunture dei pannelli puliti con aria compressa, che durante la fase di applicazione a spruzzo si posano sulla vernice fresca
  2. Polvere non accuratamente rimossa dalla superficie prima della verniciatura a spruzzo
  3. Particelle volatili che si posano ed entrano così nello strato di colore durante o subito dopo l'applicazione a spray
  4. Sporco presente nella vernice o nei diluenti contenuti in confezioni aperte o arrugginite

Prevenzione

  1. Assicurarsi che gli stracci e gli indumenti siano privi di polvere, pulire con aria compressa gli stampi e le giunture dei pannelli prima dell'applicazione della vernice
  2. Pulire e sgrassare la superficie di ogni strato prima dell'applicazione a
    spruzzo
  3. Tenere la cabina di verniciatura pulita e priva di polvere, evitare le operazioni di carteggiatura nella zona della cabina di verniciatura. Se necessario, bagnare le superfici circostanti e assicurarsi che il sistema di filtraggio funzioni correttamente
  4. Tenere tutte le sostanze in contenitori puliti e sigillati e filtrarle prima dell'uso

Ripristino

Lasciare essiccare la vernice completamente. Lo sporco superficiale leggero
può essere rimosso tramite levigatura, l'utilizzo di pasta abrasiva e lucidatura.
Lo sporco penetrato in profondità o presente in vernici sintetiche, richiede la
levigatura della superficie per renderla liscia e la successiva riverniciatura.

Sinonimi: punte di sporco, sabbia, macchie

← Back

Condividi

Other Defects: